Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Urp Sala Stampa Comunicati Stampa 2012 Comunicati Stampa Comunicato Stampa n. 91 - 7 novembre 2012

bottone_imprese_senza_pec

bottone_cancellaz.png

Supporto-Specialistico

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Comunicato Stampa n. 91 - 7 novembre 2012

ultima modifica 07/11/2012 10:55

A Ferrara, oltre il 30% delle imprese cerca figure professionali legate alla sostenibilità: per loro i contratti di lavoro più stabili e duraturi - I “GREEN JOBS” TRA I LAVORI DEL FUTURO

Oltre il 30% delle assunzioni previste dalle imprese ferraresi per i prossimi mesi riguarderà figure professionali legate alla sostenibilità. A dirlo, l'Osservatorio dell'economia della Camera di Commercio sulla base del recente Rapporto GreenItaly 2012, curato dalla fondazione Symbola e Unioncamere, secondo il quale l’”economia verde” è una rivoluzione verde che già oggi interessa il 23,6% delle imprese industriali e terziarie italiane con almeno un dipendente che tra il 2009 e il 2012 hanno investito o investiranno in tecnologie e prodotti “verdi”.

In uno scenario nazionale decisamente preoccupante in particolare per l’occupazione giovanile, i “green jobs” sono, dunque, anche per la nostra provincia, uno spiraglio di luce. I settori legati alla sostenibilità in senso stretto, ma anche una riconversione ecologica dell’intera economia - svolta quanto mai necessaria e imprescindibile - sembrano infatti leve importanti non soltanto per uscire dalla crisi e far ripartire la crescita economica, ma anche per generare occupazione.

L’economia verde – ha detto il presidente della Camera di Commercio di Ferrara, Carlo Alberto Roncarati - rappresenta una chiave strategica per superare questa lunga crisi, uscendone più forti e meglio in grado di costruire un futuro diverso, più sostenibile e più ricco di possibilità, grazie ad un modello di sviluppo che si fonda sui valori tradizionali dei territori e dei sistemi produttivi di piccola impresa: qualità, innovazione, eco-efficienza, rispetto dell’ambiente. Una coesione - ha concluso Roncarati - che coinvolge anche tante piccole e medie imprese ferraresi, sempre più spesso operanti in rete tra loro”.

Ma quali sono le professioni più richieste dalle imprese ferraresi? Esse riguardano in parte figure nuove, in parte specializzazioni di professioni già esistenti, legate a nuove tecnologie, crescenti bisogni socioeconomici e necessità ambientali. In particolare, i più gettonati sono: l’auditor esperto in emissioni di gas serra in atmosfera, lo statistico ambientale, l’operatore marketing delle produzioni agroalimentari biologiche, il risk manager ambientale, l’ingegnere dell’emergenza, il progettista di architetture sostenibili e l’esperto del ciclo di vita dei prodotti industriali.

E punterà, tra l’altro, proprio a sostenere l'utilizzo di tecnologie d'avanguardia il bando per la competitività che la Camera di Commercio varerà nelle prime settimane del 2013. Saranno, in particolare, sostenuti dall'Ente di Largo Castello progetti volti a promuovere la diffusione tra le imprese ferraresi di prodotti e di tecnologie finalizzati al risparmio energetico o alla riduzione dell’impatto ambientale. Il contributo - a fondo perduto - coprirà il 40% delle spese sostenute. In caso di progetti a cura di due o più imprese fra loro aggregate, l’importo massimo del contributo sarà elevato al 50% delle spese.

 

IL SEGRETARIO GENERALE

Riferimento per i Media:
Camera di Commercio di Ferrara
Ufficio Stampa E-mail: stampa@fe.camcom.it Tel: 0532 783802 - 903

« maggio 2024 »
maggio
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Consultazione atti depositati dagli agenti di riscossione

Questionario

Segnalazione pubblicazioni non conformi

 
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

I dati di fatturazione sono quelli della nuova Camera di commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara e Ravenna

C.F. e Partita Iva 02608840399
Codice IPA UFAV18
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
cciaa@pec.fera.camcom.it