Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Mediazione, Arbitrato, Sovraindebitamento Arbitrato

bottone_imprese_senza_pec

bottone_cancellaz.png

Supporto-Specialistico

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Arbitrato - News

ultima modifica 01/03/2023 12:02

La ricerca non ha dato alcun risultato.

Arbitrato: 1 marzo 2023 entrata in vigore del nuovo Regolamento di arbitrato


Nuovi e ampi p
oteri
al Tribunale Arbitrale in tema di misure cautelari e provvisorie e revisione dell'arbitro d'urgenza. Queste le principali novità.

Come noto, la Legge di Bilancio 2023 ha anticipato al 28 febbraio 2023 l’entrata in vigore della Riforma della giustizia civile, di cui al D. Lgs 149/2022.

Il nuovo Regolamento Arbitrale  recepisce le novità introdotte dalla Riforma, con la quale, appunto, sono stati attribuiti agli arbitri poteri cautelari precedentemente preclusi si applica a tutti i procedimenti introdotti a partire dal 1° marzo 2023.

Le principali modifiche introdotte:

  • attribuzione di poteri più ampi al Tribunale Arbitrale in tema di misure cautelari e provvisorie, con esclusione di quelle con efficacia meramente negoziale introdotte con il Regolamento del 2019 e confermate nel 2020 (art.26);
  • revisione dell’istituto dell’arbitro d’urgenza e della procedura che ne disciplina l’intervento, alla luce delle nuove previsioni di legge (art. 44).

Si è colta inoltre l’occasione per apportare alcune modifiche, suggerite dalla prassi applicativa.
In particolare si evidenziano:

  • ampliamento dei provvedimenti che, in forma anonima, possono essere pubblicati a fini scientifici (art. 8);
  • revisione dell’articolo dedicato al deposito degli atti introduttivi (domanda, risposta, replica) nel procedimento di arbitrato semplificato (art. 2, All. D).

Sono rimaste invariate le norme poste a garanzia del principio del contraddittorio tra le parti e del diritto di difesa, così come è stato confermato il codice deontologico degli arbitri, annesso al Regolamento.

Anche il Tariffario non è stato modificato, rimanendo dunque invariati sia gli onorari dell’istituzione sia gli onorari spettanti agli arbitri.

per avviare un arbitrato https://www.camera-arbitrale.it/it/arbitrato/avviare-un-arbitrato.php?id=71

 

 

Cos'è

E' una procedura di risoluzione delle controversie civili e commerciali alternativa alla giustizia ordinaria, in cui uno o più soggetti neutrali (arbitri) vengono incaricati della soluzione di una lite insorta tra le parti.

 

Quali vantaggi offre

rapidità di risoluzione delle controversie

  • costi prefissati
  • competenza specifica di chi decide (arbitri)
  • riservatezza

 

Come fare

L'arbitrato può essere utilizzato se le parti lo hanno preliminarmente previsto inserendo nel contratto, già al momento della conclusione, una specifica clausola compromissoria.

Anche dopo il verificarsi della lite è comunque possibile optare per il ricorso all'arbitrato, sottoscrivendo apposito compromesso.

In entrambi i casi le parti possono fare riferimento ad una istituzione arbitrale, che garantisce la trasparenza dei costi e il rispetto dei tempi e vigila su ogni aspetto del procedimento arbitrale (clausola compromissoria).

 

Come funziona

Per i servizi di arbitrato la Camera di Commercio di Ferrara opera, dal 1 ottobre 2010, in convenzione con la Camera Arbitrale di Milano (regolamento e costi).

Come avviare un arbitrato

Domanda di arbitrato

 

Principali attività

Presso la Camera di Commercio di Ferrara è possibile:

  • ottenere informazioni generali sull'arbitrato e assistenza specifica nella redazione delle clausole e del compromesso arbitrale;
  • depositare gli atti introduttivi dell'arbitrato e tutti gli atti successivi della procedura arbitrale;
  • svolgere le udienze arbitrali, fruendo della necessaria assistenza in ordine alla verbalizzazione delle stesse.

 

« giugno 2024 »
giugno
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Consultazione atti depositati dagli agenti di riscossione

Questionario

Segnalazione pubblicazioni non conformi

 
Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

I dati di fatturazione sono quelli della nuova Camera di commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara e Ravenna

C.F. e Partita Iva 02608840399
Codice IPA UFAV18
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
cciaa@pec.fera.camcom.it