Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Registro Imprese e Albi Diritto Annuale Diritto annuale 2011 - novità per le nuove attività

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Diritto annuale 2011 - novità per le nuove attività

ultima modifica 22/08/2016 06:53
1.94444444444

Novità introdotte dal 1° gennaio 2011

Con nota del 30 dicembre 2010 il Ministero dello Sviluppo Economico ha recepito la riforma delle Camere di Commercio di cui al D.Lgs. n. 23/2010 apportando alcune novità in termini di diritto annuale.

In particolare ecco di seguito le nuove tipologie di attività, ed i relativi importi dovuti, in vigore dal 1° gennaio 2011:

I NUOVI DIRITTI ANNUALI

 iscritti al Rea € 30,00
 imprese con ragione di società semplice non agricola € 200,00
imprese con ragione di società semplice agricola € 100,00
 società di cui al comma 2 dell'art.16 del D.Lgs n. 96/2001 (società di avvocati)
€ 200,00
 unità locali di imprese con ragione di società semplice non agricola o di società di cui al comma 2 dell'art.16 del D.Lgs n. 96/2001 (società di avvocati) € 40,00
 unità locali di imprese con ragione di società semplice agricola € 20,00

I DIRITTI ANNUALI CONFERMATI

nuove imprese individuali iscritte o annotate nella sezione speciale del R.I. € 88,00
unità locali di imprese individuali già iscritte o annotate nella sezione speciale del R.I. € 18,00
 imprese individuali iscritte o annotate nella sezione ordinaria del R.I. (già pagavano la misura prevista per la prima fascia di fatturato, ora prevista come misura fissa)
€ 200,00
tutte le altre imprese iscritte nel R.I. diverse da quelle oggetto di disposizioni particolari o altre innovazioni (pagavano e pagano come per la prima fascia di fatturato) € 200,00
 unità locali appartenenti a imprese già iscritte nella sezione ordinaria del R.I € 40,00
 unità locali con sede principale all'estero di cui all'art.9,c.2,lett.b) del DPR n. 581/1995 € 110,00
 sedi secondarie di imprese con sede principale all'estero € 110,00

Il decreto ministeriale che ogni anno aggiorna gli importi dovuti per il diritto annuale, nel nuovo quadro normativo è previsto quale eventualità e non più un adempimento certo. Pertanto, al momento, risultano confermate le stesse misure del diritto annuale già previste per il 2010 e che salvo ulteriori comunicazioni saranno confermate. Rimane altresì invariato il termine ordinario  per il pagamento del diritto annuale 2011, ossia entro il termine previsto per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi.

Consulta il Registro Imprese


 


 

RI Trend

Ravvedimento Operoso

« aprile 2018 »
aprile
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Consultazione atti depositati dagli agenti di riscossione

Questionario

Segnalazione pubblicazioni non conformi

 
Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it