Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Registro Imprese e Albi Diritto Annuale Ravvedimento Operoso di cui all'art. 6 D.M. 27 gennaio 2005, n.54
Azioni sul documento

Ravvedimento Operoso di cui all'art. 6 D.M. 27 gennaio 2005, n.54

ultima modifica 24/07/2016 06:28
1.5

Le imprese che, dopo la scadenza del 17 giugno 2013 (o del 8 luglio 2013 per quelle soggette a proroga) vogliono regolarizzare spontaneamente l'omesso, insufficiente o ritardato versamento del Diritto Annuale 2013, possono avvalersi dell'istituto del Ravvedimento Operoso di cui all'art. 6 del D.M  27/01/2005 n. 54. Sono escluse dalle date sotto riportate le società di capitali che, per scadenza di esercizi sociali, godono di altro termine.

 Il ravvedimento può essere:

- BREVE (meno favorevole rispetto al pagamento dell'importo dovuto maggiorato dello 0,40% quale interesse corrispettivo):

  • dal 18/06 al 17/07/2013 con il pagamento di  una sanzione ridotta ad 1/8 (= 3,75%) dell'importo dovuto;
  • dal 09/07 al 20/08/2013 con il pagamento di  una sanzione ridotta ad 1/8 (= 3,75%) dell'importo dovuto per i contribuenti "... che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore di cui all'articolo 62-bis del D.L. 30 agosto 1993, n. 331 convertito, con modificazioni, dalla L. 29 ottobre 1993, n. 427, che dichiarino ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito per ciascun studio di settore dal relativo decreto di approvazione del Ministro dell'Economia e delle Finanze..." ed "ai soggetti che partecipano, ai sensi degli articoli 5, 115 e 116 del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917, a società, associazioni e imprese con i requisiti indicati in precedenza";

- LUNGO:

  • dal 18/06/2013 al 17/06/2014 con il pagamento  di una sanzione ridotta ad 1/5 (= 6%) dell'importo dovuto;
  • dal 09/07/2013 al 08/07/2014 con il pagamento  di una sanzione ridotta ad 1/5 (= 6%) dell'importo dovuto per i contribuenti "... che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore di cui all'articolo 62-bis del D.L. 30 agosto 1993, n. 331 convertito, con modificazioni, dalla L. 29 ottobre 1993, n. 427, che dichiarino ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito per ciascun studio di settore dal relativo decreto di approvazione del Ministro dell'Economia e delle Finanze..." ed "ai soggetti che partecipano, ai sensi degli articoli 5, 115 e 116 del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917, a società, associazioni e imprese con i requisiti indicati in precedenza".

 

CONTESTUALMENTE al pagamento del tributo dovuto e della sanzione, devono essere pagati gli interessi moratori al tasso legale maturati giorno per giorno.

 

Codici per il ravvedimento:

IMU ed Altri Tributi LocaliCodice TributoAnno di RiferimentoImporto a Debito

FE

FE

FE

3850

3851

3852

2013

2013

2013

importo dovuto

interessi legali

sanzione (3,75% ravv. breve - 6% ravv. lungo)

 

Gli importi dovuti a titolo di interessi e sanzione NON POSSONO essere compensati.

AVVISO

A decorerre dall'esazione diritto annuale 2005, le imprese che non regolarizzano l'omesso  o insufficiente versamento avvalendosi dell'istituto del ravvedimento operoso, ai sensi dell'art. 4 del REGOLAMENTO della Camera di Commercio di Ferrara saranno soggette ad una sanzione dal 30% al 50% (30% + 20% ai sensi dell'art. 7, comma 1 del D.Lgs. 472/1997).

vedi Decreto Ministeriale del 27 gennaio 2005, n.54

vedi Circolare Ministero delle Attività produttive 3587-C

vedi Regolamento C.C.I.A.A.

vedi Circolare Ministero dello Sviluppo Economico 82417

Consulta il Registro Imprese


 


 

RI Trend

Ravvedimento Operoso

« gennaio 2018 »
gennaio
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Consultazione atti depositati dagli agenti di riscossione

Questionario

Segnalazione pubblicazioni non conformi

 
Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it