Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Promozione Contributi e Finanziamenti Comune di Ferrara - Avviso pubblico "Le frazioni al centro" - Chiusa anche la terza finestra il 1° luglio 2022

bottone_cancellaz.png

Supporto-Specialistico

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Comune di Ferrara - Avviso pubblico "Le frazioni al centro" - Chiusa anche la terza finestra il 1° luglio 2022

— archiviato sotto: ,
ultima modifica 02/08/2022 17:50
1.0

Contributi dal Comune di Ferrara a sostegno delle attività di vicinato e dei circoli privati del forese. Pubblicate le graduatorie delle domande ammesse del primo, del secondo e del terzo avviso.

L'Amministrazione comunale di Ferrara ha destinato  € 250.000,00 per sostenere e promuovere un processo di rigenerazione delle attività economiche e dei circoli privati localizzati nelle frazioni e nell'area del forese. Il contributo previsto è assegnato in un'unica soluzione una tantum a fondo perduto nella misura di € 750,00 per ogni soggetto ammissibile.
La Camera di commercio di Ferrara è il gestore dell'avviso.

La prima finestra del bando ha chiuso l' 11 aprile 2022, la seconda finestra ha chiuso il 6 giugno 2022 e la terza finestra ha chiuso il 1° luglio 2022.

GRADUATORIE PRIMO AVVISO
Elenco domande ammesse -  Sessione 1
Elenco domande ammesse - Sessione 2
Graduatoria generale domande ammesse Primo Avviso

GRADUATORIA SECONDO AVVISO
Elenco domande ammesse - Sessione 1

GRADUATORIA TERZO AVVISO
Elenco domande ammesse - Sessione 1

Soggetti beneficiari

 

A) Microimprese come definite dall'allegato 1 del regolamento UE n. 651/2014, con attività prevalente/ primaria, come risultante da visura camerale:

  • di tipo commerciale (codice Ateco 47) con superficie di vendita inferiore ai 250 mq;
  • pubblici esercizi (codice Ateco 56.3);
  • ristorazione con somministrazione (codice Ateco 56.10.11);
  • gelaterie e pasticcerie (codice Ateco 56.10.30);
  • ristorazione senza somministrazione con preparazione di cibi da asporto (con codice Ateco 56.10.20) NEW
  • produzione di pane - prodotti di pasticceria freschi (codice Ateco 10.71);
  • imprese dell’artigianato di servizi alla persona unicamente con codici Ateco primario/prevalente:
  • - 96.02.01 (servizi dei saloni di barbiere e parrucchiere);
    -
    96.02.02 (servizi degli istituti di bellezza);
    - 96.02.03 (servizi di manicure e pedicure)

     

    B) Circoli privati regolarmente iscritti al Repertorio Economico Amministrativo (REA) della Camera di commercio di Ferrara con le seguenti  caratteristiche:

    • effettuino attività di somministrazione alimenti e bevande ai soci permanente (durante tutto l’anno) e non temporanea;
    • siano in attività alla data di presentazione della domanda e che la stessa non risulti cessata alla data di liquidazione del contributo, sulla base di quanto risultante al REA

    Requisiti

    Questi i requisiti da possedere dal momento di presentazione della domanda fino alla liquidazione del contributo:

    • avere sede legale e/o un'unita locale operativa ubicata nell'area definita nell'allegato A dell'avviso - svolgere attività regolarmente autorizzata, attiva e in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese ed al Repertorio Economico Amministrativo (REA)
    • non avere debiti con il Comune di Ferrara alla data del 31/12/2020 - non avere protesti - non trovarsi in stato di fallimento, liquidazione, amministrazione controllata, concordato preventivo o qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente - essere in regola con il DURC (contributi previdenziali e assistenziali) - essere in regola con il pagamento del diritto annuale dovuto alla Camera di Commercio di Ferrara.

    PER I CIRCOLI PRIVATI:

    Oltre ai requisiti di cui al punto precedente, ove compatibili con la natura del soggetto:

    • non essere stati oggetto di sanzioni o ordinanze da parte dell'Amministrazione comunale o di altri enti di controllo nel corso degli ultimi tre anni (2019-2021).
    Con riferimento al presente Avviso pubblico, nelle sue varie edizioni, le imprese già beneficiarie di un contributo non potranno, in ogni caso, essere beneficiarie di un ulteriore contributo anche se relativo ad una diversa localizzazione aziendale. Potranno presentare una nuova domanda di contributo solo le imprese che non siano state ammesse in una edizione precedente e che abbiano, nel frattempo, maturato i requisiti per partecipare all'edizione successiva.

    Entità del contributo

    Il contributo previsto dal presente avviso è assegnato in un’unica soluzione una tantum a fondo perduto nella misura di 750,00 per ogni soggetto ammissibile.

    Come presentare domanda

    Le domande di contributo devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, tramite la piattaforma Web Telemaco (http://webtelemaco.infocamere.it/ - Servizi e-gov) - “Contributi alle Imprese” - “Altri adempimenti camerali”. La pratica di richiesta contributo e i documenti allegati dovranno essere firmati digitalmente dal legale rappresentante dell'impresa. 
    Non è ammessa la procura a intermediari.

    Invio della domanda con Web Telemaco

    Per compilare ed inviare correttamente la domanda di contributo si prega di consultare le guide informative pubblicate di seguito:

    vedi le Slides per la creazione della domanda di contributo »

    vedi la Guida Infocamere per la "pratica telematica contributi" »
    (
    guida ufficiale "Quickreference")

    vedi la Guida alla compilazione della "pratica telematica contributi" »
    (
    guida operativa
    con istruzioni per le singole fasi di creazione, invio e avanzamento della pratica)


    Per inviare la domanda su questo bando selezionare dal menu a tendina il "Bando Frazioni BIS Comune di Ferrara anno 2022" codice 22FF (valido anche per la terza edizione)

    Per procedere all'invio della domanda telematica i beneficiari dovranno preliminarmente:

  • avere attivato un contratto Webtelemaco con Infocamere, che non prevede costi di attivazione e mantenimento;
  • essere dotati di un dispositivo di firma digitale (token o smartcard)  intestato al titolare o al legale rappresentante;
  • essere in possesso di una casella PEC, cui verranno trasmesse tutte le comunicazioni successive;
  • nel caso dell'avviso in esame è prevista l' ESENZIONE DALL'IMPOSTA DI BOLLO (vedere box NOTA BENE e procedere come descritto, diversamente la pratica viene respinta dal sistema)

  • NOTA BENE - ESENZIONE IMPOSTA DI BOLLO - Nel campo relativo all’esenzione dall’imposta bollo virtuale si sceglie “SÌ” ed occorre indicare nel campo NOTE il motivo per cui si è esenti, nello specifico scrivere: Agenzia delle Entrate interpello n. 37 dell’11 gennaio 2021

    La "pratica di richiesta contributo" sarà composta da:

  • Modello Base (obbligatorio) in formato .xml
  • Modulo di Domanda (obbligatorio) in formato pdf.p7m
  •  

    Si precisa che l'invio del solo Modello Base, generato in automatico dal sistema Webtelemaco, che è una sorta di copertina della pratica, NON costituisce invio della domanda valida.
    Le pratiche telematiche di richiesta di contributo prive del modulo di domanda obbligatorio sono inammissibili e non saranno tenute in considerazione.


    NOTA BENE - PARTICOLARITA' di compilazione del MODELLO BASE per questo avviso:
    Nella maschera RICHIESTA CONTRIBUTI, nel campo TOTALE SPESE DICHIARATE, indicare quale importo di spesa previsto € 750,00;
    Nel campo IMPORTO CONTRIBUTO RICHIESTO indicare il contributo previsto dal bando € 750,00

    Assistenza sulle pratiche telematiche

    Per problemi tecnici su Web Telemaco utilizzare il servizio di assistenza on line www.registroimprese.it/assistenza. Selezionando l'argomento di interesse (es. Adesione a Telemaco, Accesso a Telemaco o Pratiche) si può prenotare un appuntamento telefonico.

    PER INFORMAZIONI SULL'AVVISO
    Ufficio Marketing del Territorio Innovazione e Qualità
    TEL. 0532/783.821 - 813 - 820
    mail promozione@fe.camcom.it

    Le informazioni su questa pagina non sono esaustive; si prega di leggere attentamente il testo del bando.

     

    vedi l'avviso »

    vedi Allegato A all'avviso - definizione area di intervento »

    vedi il modulo di domanda »

    Per una verifica precisa della localizzazione del richiedente è possibile fare una interrogazione puntuale alla mappa interattiva

    vai alla guida/istruzioni per l'utilizzo della mappa interattiva »

    vai alla mappa interattiva sul sito del Comune di Ferrara »

    vedi il link diretto della mappa interattiva: https://sit.comune.fe.it/gnx/bandofrazioni.html

    nel caso non si apra il link, copiare l'indirizzo

    Standard

    Powered by Plone ®

    Camera di Commercio

    Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

    C.F. e Partita Iva 00292740388
    Codice IPA D0YUP8
    Tel. 0532/783.711
    Posta Elettronica Certificata
    protocollo@fe.legalmail.camcom.it