Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Urp Urp Notizie Impresa 4.0: la trasformazione digitale delle micro, piccole e medie imprese con il contributo delle Camera di commercio e delle Associazioni imprenditoriali della provincia di Ferrara

Supporto-Specialistico

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Impresa 4.0: la trasformazione digitale delle micro, piccole e medie imprese con il contributo delle Camera di commercio e delle Associazioni imprenditoriali della provincia di Ferrara

— archiviato sotto:
ultima modifica 06/12/2017 11:51

Un progetto dedicato alla divulgazione delle iniziative per l'attuazione del piano Impresa 4.0

Unire le forze per accompagnare e supportare le imprese nella trasformazione digitale 4.0: questo l'obiettivo del Network nazionale Industria 4.0, promosso dal Ministero dello Sviluppo economico, da Unioncamere e dalle Associazioni di categoria. L'iniziativa si colloca nell'ambito del Piano Nazionale Industria 4.0 che, attraverso numerosi strumenti, punta a diffondere la conoscenza relativa ai vantaggi derivanti da investimenti in tecnologie in ambito Industria 4.0 e ad assistere le imprese nella comprensione della propria maturità digitale individuando le aree di intervento prioritarie.

Il Network nazionale Industria 4.0 riconosce il ruolo delle Camere di commercio italiane a supporto della digitalizzazione delle imprese: sono infatti previsti 77 Punti d’Impresa Digitale (PID), in capo alle Camere di commercio, che offriranno la diffusione della conoscenza di base sulle tecnologie in ambito Industria 4.0.

Cosa sono i PID delle Camere di commercio?

  • I Punti Impresa Digitale sono strutture di servizio localizzate presso le Camere di commercio dedicate alla diffusione della cultura e della pratica della diffusione del digitale nelle MPMI di tutti i settori economici. Al network di punti «fisici» si aggiunge una rete “virtuale” attraverso il ricorso ad un’ampia gamma di strumenti digitali: siti specializzati, forum e community, utilizzo dei social media.

A cosa servono ?
Servono a fare crescere la consapevolezza “attiva” delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici, ma anche sui rischi connessi al suo mancato utilizzo.

Come nasce il progetto Punti d'impresa digitale (PID)?

  • E’ la risposta delle Camere di commercio alla richiesta del Mise di realizzare un network di punti informativi e di assistenza alle imprese sui processi di digitalizzazione. Il progetto si inserisce all’interno del Piano nazionale Industria 4.0 varato dal Governo per dare vita alla quarta rivoluzione industriale in Italia.

A chi si rivolge?

  • Imprese, di qualsiasi dimensione e settore economico, e professionisti sono i destinatari di questo progetto realizzato dalle Camere di commercio.

Quali attività svolgono i PID?

  • Per diffondere la consapevolezza sul digitale presso le imprese sono previste attività di informazione ma anche di partecipazione diretta (dal “toccare con mano” le possibili soluzioni a forme di collaborazione attiva in workshop e living labs) e di assistenza nella fase di implementazione degli interventi (“execution”).

Quali sono i servizi offerti?

  • informativi di supporto al digitale e all’innovazione I4.0 ed Agenda Digitale;
  • assistenza, orientamento e formazione sul digitale;
  • interazione con i Competence Center e le altre strutture partner nazionali e regionali;
  • specialistici per la digitalizzazione in collaborazione con aziende speciali e le altre strutture del sistema camerale.

Quali sono gli strumenti utilizzati?

  • Presso ciascuna Camera di commercio sono presenti risorse professionali, materiali (locali ed attrezzature) ed immateriali (ad es. materiali video e multimediali, banche dati, library informative) necessarie alla realizzazione alla produzione dei servizi.

I (principali) vantaggi di Impresa 4.0

  • La trasformazione digitale modifica il modo di fare impresa attraverso l’introduzione di soluzioni avanzate che consentono alle aziende di reinterpretare il proprio ruolo impattando lungo l’intera catena del valore: dalla progettazione di nuovi prodotti e servizi alla migliore capacità di reagire in breve tempo alle esigenze del mercato, dai processi produttivi ai sistemi di logistica e magazzinaggio fino al contatto digitale con il cliente finale in cui il confine fra fornitura di un bene e di un servizio si farà sempre più labile;
  • intercettando la spinta tecnologica e di innovazione, le imprese hanno l’opportunità di sfruttare pienamente le proprie potenzialità per organizzare, integrare e disciplinare le proprie filiere produttive, passando da un modello frammentato a un modello di filiera interconnesso in cui operare con logiche di rete e di aggregazione;
  • Impresa 4.0 riduce significativamente gli effetti positivi delle economie di scala e la piccola taglia delle piccole e medie imprese italiane, da elemento di svantaggio, diviene fonte di vantaggio: non rileva più la dimensione della singola azienda, quanto la capacità di posizionarsi nel punto a essa strategicamente più adatto all’interno della catena del valore;
  • la rivoluzione digitale può creare nuove opportunità di crescita: sostenendo la ripresa dell’occupazione; facilitando l’aggregazione di piccole e medie imprese in network di imprese interconnesse; facilitando l’accesso alle risorse finanziarie; facilitando la collaborazione con i fornitori di conoscenza e tecnologia; abilitando su larga scala la capacità di produzione personalizzata.

La Camera di commercio di Ferrara, in collaborazione con le associazioni territoriali di categoria, ha:

  • dato il via al "Punto Impresa Digitale” (PID) per informare, assistere ed orientare le imprese ferraresi sul digitale;
  • varato le linee guida per l’erogazione di contributi alle imprese (mezzo milione di euro per i prossimi tre anni);
  • predisposto le piattaforme telematiche;
  • definito le modalità contrattuali con cui assumere due giovani promoter, che svilupperanno azioni di promozione, comunicazione ed assistenza;
  • attivato un piano di sensibilizzazione per far crescere la consapevolezza “attiva” delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici, ma anche sui rischi connessi al suo mancato utilizzo;
  • coinvolto in attività di formazione tutti i dipendenti della Camera di commercio, affinché possano trasferire alle imprese la cultura e la pratica del digitale.

Vai alla presentazione  del Network nazionale Industria 4.0 del 22 maggio 2017 >>

Vai al documento "Piano nazionale impresa 4.0 Risultati 2017 - Linee Guida 2018" del 19 settembre 2017 >>

 

« aprile 2020 »
aprile
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Consultazione atti depositati dagli agenti di riscossione

Questionario

Segnalazione pubblicazioni non conformi

 
Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it