Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Urp Sala Stampa Comunicati Stampa 2019 comunicati stampa Comunicato Stampa n. 55 - 16 dicembre 2019

Supporto-Specialistico

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Comunicato Stampa n. 55 - 16 dicembre 2019

— archiviato sotto:
ultima modifica 16/12/2019 10:43

Govoni: “Valorizzare gli strumenti di proprietà industriale, imparare ad integrarli nelle proprie strategie, proteggerli e trarne vantaggio in termini economici, commerciali e di sviluppo diventano per le imprese elementi cardine per crescere ed espandersi sui mercati” - DAL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO 16 MILIONI DI EURO PER LA VALORIZZAZIONE E LO SFRUTTAMENTO ECONOMICO DI MARCHI, DISEGNI E MODELLI INDUSTRIALI - 5.340 sono i marchi e le invenzioni depositati a Ferrara, dal 2008 al 30 giugno di quest’anno, presso gli uffici della Camera di commercio

Promuovere l’utilizzo dei diritti di proprietà industriale per valorizzare e sostenere la capacità innovativa e competitiva delle imprese, attraverso una apposita linea di finanziamento rivolta alle piccole e medie imprese. Questo l’obiettivo del bando promosso nelle scorse settimane dal Ministero dello Sviluppo economico in collaborazione con le Camere di commercio italiane.

Il bando, in favore del quale è destinato un finanziamento complessivo di oltre 16 milioni di euro, prevede due linee di intervento:

  • la prima misura ha l’obiettivo di sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei disegni/modelli industriali sui mercati nazionale e internazionale;

  • la seconda misura è rivolta ad una maggiore tutela del marchio nei mercati esteri, attraverso la registrazione dei marchi dell'Unione Europea presso l'EUIPO (Ufficio dell'Unione Europea per la proprietà intellettuale) e la registrazione di marchi internazionali presso l'OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale.

Le richieste di contributo – ricorda la Camera di commercio - potranno essere presentate a partire:

  • per la prima misura, dalle ore 9.00 del 27 febbraio 2020 e fino all’esaurimento delle risorse disponibili;

  • per la seconda misura, dalle ore 9.00 del 30 marzo 2020 e fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

Valorizzare gli strumenti di proprietà industriale – ha sottolineato Paolo Govoni, presidente della Camera di commercio - imparare ad integrarli nelle proprie strategie, proteggerli e trarne vantaggio in termini economici, commerciali e di sviluppo diventano per le imprese elementi cardine per crescere ed espandersi sui mercati. Per meglio fronteggiare la crisi – ha concluso il presidente della Camera di commercio - le imprese ferraresi hanno puntato maggiormente sulla diversificazione e ampliamento del portafoglio prodotti/servizi, registrando presso i nostri uffici un numero crescente di segni distintivi a rafforzamento dell’immagine di impresa - per difendersi dalla contraffazione ad esempio - nonché per la tutela o la conquista di nuovi spazi di mercato”.

Ferrara. 4395 marchi nazionali, 738 marchi internazionali, 126 invenzioni industriali, 81 modelli di utilità depositati a Ferrara, dal 2008 al 30 giugno di quest’anno, presso gli uffici della Camera di commercio. Prodotti di “largo consumo”, sistema moda, dispositivi elettronici, elettrici, ottici, digitali; occhiali; caschi; estintori. Sono gli ambiti più diffusi in cui le imprese ferraresi, tra il 2008 e il 2019, hanno chiesto – e ottenuto – la tutela delle proprie produzioni in Italia e in Europa attraverso la registrazione del marchio in Camera di commercio. L’ambito medico, il packaging e l’automotive quello in cui, invece, maggiormente si è espressa la genialità dei nostri concittadini, riconosciuta attraverso il brevetto UE.

Il Marchio è un “segno” usato per distinguere i propri prodotti/servizi da quelli della concorrenza. Rappresenta uno dei principali elementi dell’immagine dell’azienda e fornisce, agli occhi della clientela, garanzie di qualità e affidabilità.

  • I Disegni e Modelli sono i segni distintivi dell’aspetto esteriore dell’intero prodotto o di una sua parte che lo connota rispetto alla concorrenza.

Il bando, la modulistica e le istruzioni sono consultabili sui siti www.uibm.gov.it e www.unioncamere.gov.it. Per ogni altra informazione è possibile rivolgersi all’ufficio marchi e Brevetti della Camera di commercio (0532/783805-916; marchi.brevetti@fe.camcom.it).

 

Riferimento per i Media:

Camera di Commercio di Ferrara
Ufficio Stampa E-mail: stampa@fe.camcom.it Tel: 0532 783802 - 903

« luglio 2020 »
luglio
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Consultazione atti depositati dagli agenti di riscossione

Questionario

Segnalazione pubblicazioni non conformi

 
Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it