Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Urp Sala Stampa Comunicati Stampa 2019 comunicati stampa Comunicato Stampa n. 47 - 7 novembre 2019

Supporto-Specialistico

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Comunicato Stampa n. 47 - 7 novembre 2019

— archiviato sotto:
ultima modifica 07/11/2019 11:12

Ricco il programma di iniziative sulle leggi, sui regolamenti e sulle prassi in materia doganale e di accise - COMPETITIVITÀ: CAMERA DI COMMERCIO E AGENZIA DELLE DOGANE UNITE PER AGEVOLARE E PROMUOVERE I RAPPORTI ECONOMICI E COMMERCIALI DELLE IMPRESE FERRARESI CON L’ESTERO - Rinnovato il Protocollo d’intesa per la commercializzazione di beni e servizi nei mercati internazionali

13 i seminari organizzati, 5 i Tavoli permanenti di confronto sugli adempimenti previsti dalla legge in materia doganale e di accise attivati, 40 le consulenze personalizzate erogate, oltre 1000 le imprese ferraresi coinvolte: questi i numeri che hanno spinto ieri mattina (7 novembre) il presidente della Camera di commercio, Paolo Govoni, e il direttore interregionale dell’Agenzia delle Dogane per le Marche e l’Emilia-Romagna, Franco Letrari, a rinnovare nella sede dell’Ente di Largo Castello, alla presenza dei vertici delle Organizzazioni imprenditoriali, il Protocollo d’intesa – di durata triennale - per agevolare e promuovere, anche attraverso la semplificazione delle procedure amministrative, i rapporti economici e commerciali delle imprese ferraresi con l’estero.

Un ulteriore passo avanti, dunque, soprattutto nelle relazioni che, in questi anni, l’Ufficio delle Dogane di Ferrara ha instaurato con il mondo delle imprese e con il loro sistema di rappresentanza che si fondano sul dialogo, sulla collaborazione e sull’informazione mirata e continua per rispondere alle richieste specifiche del sistema imprenditoriale ferrarese ed, in questo modo, facilitarne la commercializzazione dei beni e servizi nei mercati internazionali.

Numerosi gli appuntamenti "già in calendario” per i prossimi mesi finalizzati, in particolare, a:

  • supportare le imprese interessate a diventare AEO (Operatore Economico Autorizzato) per ottenere le procedure di domiciliazione dell’accertamento doganale, che permette all’azienda di effettuare le operazioni doganali (import-export) direttamente dal magazzino senza più portare le merci in dogana, con riduzione dei tempi di attesa, dei costi di gestione e recupero di risorse;

  • implementare un canale diretto e privilegiato per analizzare le problematiche che emergono nell'operatività doganale e condividerne le più rapide soluzioni;

  • promuovere e diffondere le procedure di volta in volta introdotte al fine di agevolare la fluidità delle operazioni doganali, come l’audit doganale delle imprese e degli operatori economici.

Per Camera di commercio ed Agenzia delle Dogane, insomma, ogni impresa deve essere considerata un ‘cliente privilegiato’ al quale garantire procedure semplici e snelle per l’assolvimento degli adempimenti richiesti ed al quale richiedere in cambio massima collaborazione, correttezza e trasparenza nei comportamenti. Vero primo obiettivo dell’accordo, dunque, demolire il luogo comune che vuole l’Ente doganale distante e preposto esclusivamente al controllo e al sanzionamento, quanto piuttosto un soggetto con il quale tracciare piani e strategie per presenziare nel miglior modo possibile i mercati esteri.

Partner dell’accordo le associazioni di categoria, che supporteranno la Camera di commercio e l’Agenzia nella progettazione delle attività di formazione ed informazione sulle leggi, sui regolamenti nonché sulle prassi in materia doganale e di accise. Le associazioni, inoltre, concorreranno alla identificazione delle tematiche da approfondire in giornate dedicate, coerenti con le richieste e le esigenze delle imprese.

Al fine di assicurare il pieno coordinamento delle attività, agevolarne la concreta attuazione e monitorare eventuali problematiche ad esse inerenti, sarà istituito un Tavolo di lavoro che si riunirà, all’occorrenza, presso la Camera di commercio o presso altre sedi di volta in volta concordate.

 

 

Riferimento per i Media:
Camera di Commercio di Ferrara
Ufficio Stampa E-mail: stampa@fe.camcom.it Tel: 0532 783802 - 903

« luglio 2020 »
luglio
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Consultazione atti depositati dagli agenti di riscossione

Questionario

Segnalazione pubblicazioni non conformi

 
Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it