Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Urp Sala Stampa Comunicati Stampa 2016 comunicati stampa Comunicato Stampa n. 32 - 17 maggio 2016

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Comunicato Stampa n. 32 - 17 maggio 2016

— archiviato sotto:
ultima modifica 17/05/2016 08:47

Govoni: “Siamo orgogliosi di ospitare questa comunità internazionale di imprese e centri di ricerca universitari internazionali che ha realizzato importanti risultati per la condivisione e la gestione di database di dati geospaziali di grandi dimensioni ovvero dei Big Data”- I RICERCATORI DI “EARTHSERVER”, IL PROGETTO FINANZIATO DALLA COMUNITÀ EUROPEA PER OFFRIRE I “MEGADATI SULLA TERRA A PORTATA DI MANO”, OSPITI DELLA CAMERA DI COMMERCIO - Il 18, 19 e 20 maggio si incontreranno imprese e centri di ricerca con il coordinamento dei “ferraresi” di MEEO, azienda leader mondiale nell’analisi e nell’interpretazione dell’impatto dei fenomeni meteorologici sull’ambiente con un’attenzione particolare a tutto ciò che riguarda i cambiamenti climatici.

“EarthServer” è un progetto europeo che inizia nel 2011 nell’ambito dei finanziamenti europei del Settimo Programma Quadro (FP7) su iniziativa del Professor Peter Baumann della Jacob University di Brema.

Grazie al sodalizio creato tra Jacobs University e la ferrarese MEEO, una comunità di esperti e ricercatori internazionali saranno ospiti della Camera di commercio di Ferrara dal 18 al 20 maggio per confrontarsi con le nuove tecnologie sviluppate attraverso il progetto Earthserver, che intende dimostrare l’utilità e l’efficacia degli standard per la condivisione e la gestione di database di dati geospaziali di grandi dimensioni.

Al meeting mondiale “ferrarese” parteciperanno, oltre a Simone Mantovani e Damiano Barboni della MEEO srl, Angelo Pio Rossi, Peter Baumann e Ramiro Marco Figuera della Jabobs University Brema (Germany), Olly Clements e Pete Walker del Plymouth Marine Laboratory (PML) UK, Heike Hoenig del RASDAMAN (Germany), Kostas Apostolopoulos e Yannis Kavvouras del CITE - Communication & Information Technologies Experts S.A. (Greece), Julia Wagemann di ECMWF (UK), Patrick Hogan della NASA (U.S.) e Ben Evans del NCI Australia.

Il progetto “Earthserver” è iniziato il 1° maggio 2015 e si concluderà il 1° maggio 2018 e, grazie al contributo della comunità europea di 2.839.743 euro, ha visto coinvolti 35 ricercatori appartenenti a 4 diverse comunità scientifiche che operano nei settori dell’osservazione della terra, della oceanografia, della  meteorologia e cambiamenti climatici e delle scienze planetarie.

“L’esperienza di EarthServer, con la MEEO protagonista, dimostra come anche le aziende ferraresi possono diventare leader mondiali nei settori più innovativi - sottolinea Paolo Govoni, presidente della Camera di commercioMEEO è inoltre stata invitata a partecipare come partner industriale all’iniziativa promossa dalla regione Emilia Romagna “From Volume To Value” allo scopo di valorizzare le competenze e le tecnologie disponibili sul territorio regionale come esempio di eccellenza scientifica e innovativa per lo sviluppo e la competitività del territorio”.

“MEEO, fin dalla sua costituzione nel 2004, ha lavorato con i più importanti centri di ricerca nazionali ed internazionali fornendo servizi e piattaforme software per la gestione ed interpretazione delle immagini satellitari – ricorda Simone Mantovani, socio fondatoree dal 2006 ha iniziato una collaborazione stabile con l’Agenzia Spaziale Europea in qualità di partner tecnologico per la ricerca e lo sviluppo di nuovi strumenti a supporto del telerilevamento, ma ora il nostro obiettivo è quello di estendere la tecnologia sviluppata verso ambiti affini ai dati geospaziali dove il problema della gestione dei Big Data risulta essere cruciale”.

Il sodalizio creato tra Jacobs University e MEEO ha dimostrato l’efficacia nel raggiungere in modo concreto gli obiettivi prefissati e, anche grazie alla spinta del giudizio positivo dei valutatori della Commissione Europea, nel 2015 Jacob University, MEEO e altri partner europei (Playmouth Marine Laboratory, European Center Medium Weather Forecast, Communication & Information Technologies Experts) ed internazionali (NASA Ames Research Center, National Computational Infrastructure Australia) si sono candidati con il progetto Earthserver-2.

Riferimento per i Media:
Camera di Commercio di Ferrara
Ufficio Stampa E-mail: stampa@fe.camcom.it Tel: 0532 783802 - 903

Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it