Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Urp Sala Stampa Comunicati Stampa 2016 comunicati stampa Comunicato Stampa n. 17 - 26 febbraio 2016

Supporto-Specialistico

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Comunicato Stampa n. 17 - 26 febbraio 2016

— archiviato sotto:
ultima modifica 26/02/2016 13:00

Govoni: “In un tempo segnato dal ritorno di attenzione all’economia reale sarebbe strano lasciare che tali apprezzati modi di celebrare e vivere le tradizioni della cultura ferrarese vengano corrosi e squalificati dalle diverse forme di concorrenza sleale che in questi anni sono venute manifestandosi a danno, in particolare, di chi rispetta le regole” - CAMERA DI COMMERCIO, COMUNE DI FERRARA, AUSL E VIGILI DEL FUOCO INSIEME PER PARLARE DI SALUTE E DI SICUREZZA SUL LAVORO NELL'ORGANIZZAZIONE E NELLA FRUIZIONE DI SAGRE E FESTE POPOLARI - IL CONVEGNO GIOVEDÌ 3 MARZO (ORE 14.30) NELLA SALA CONFERENZE DELL’ENTE DI LARGO CASTELLO

Fiere e sagre rappresentano una ricchezza del nostro territorio, un apprezzato modo di celebrare e di vivere le tradizioni della cultura ferrarese. Ma è necessario che si rispettino le normative sulla salute e la sicurezza, nonché i parametri previsti per le attività che si occupano di somministrare alimenti e bevande. Sarà questa la prima considerazione nel dibattito (che aprirà i battenti alle 14.30) che si svolgerà, il 3 marzo prossimo, nella sala Conferenze della Camera di commercio su impulso dell’Ente di Largo Castello, del Comune di Ferrara, del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’AUSL di Ferrara e del Comando provinciale dei Vigili del fuoco.

 La provincia di Ferrara è ricca di sagre e feste popolari. Non c’è paese, frazione o incrocio di vie che, almeno una volta all’anno, non organizzi la propria sagra o comunque non festeggi qualcosa. Talvolta sono ben organizzate ed offrono ristorazione unita a momenti di ritrovo con banchetti per la salvaguardia e la pubblicizzazione delle tipicità locali nell’ottica di quello che oggi definiamo marketing territoriale. Ma capita anche – ricordano i soggetti promotori - che più che occasione di aggregazione e di socialità le sagre siano un modo surrettizio per realizzare un'attività commerciale, non rispettando le normative vigenti a tutela di operatori e frequentatori e, dunque, danneggiando di fatto la ristorazione, il commercio e l’artigianato locali. Questi i temi e le questioni più importanti che saranno affrontate nel corso del convegno, con l’obiettivo di far si che le sagre (e, con esse, l’operato appassionato di centinaia di volontari, figli della cultura e dei saperi propri del nostro territorio), abbiano la possibilità di crescere e di continuare, nel rispetto delle regole, ad affermarsi all'insegna della qualità dei prodotti e di quei valori culturali, ambientali e sociali che le animano.

 “Sagre e feste popolari - evidenzia Paolo Govoni, presidente della Camera di commercio di Ferrara – si sono dimostrate una importante risorsa della nostra economia anche in questi tempi di crisi e, proprio per questo, sulle sfide future che dovranno sostenere, sulla loro missione e sulle strategie per meglio difenderle, diffonderle e promuoverle è necessario costruire un comune punto di vista, una convergenza tra le imprese, le istituzioni e la società. In un tempo segnato dal ritorno di attenzione all’economia reale – prosegue il presidente - sarebbe strano lasciare che tali apprezzati modi di celebrare e vivere le tradizioni della cultura ferrarese vengano corrosi e squalificati dalle diverse forme di concorrenza sleale che in questi anni sono venute manifestandosi a danno, in particolare, di chi rispetta le regole. Sotto questa luce, il punto di vista da cui muoverà il convegno promosso insieme a Comune di Ferrara, AUSL e Comando provinciale dei Vigili del fuoco, che ancora una volta ringrazio, può sintetizzarsi nel principio secondo il quale il rispetto della legalità costituisce prima di tutto un valore etico e morale, pilastro imprescindibile di ogni convivenza civile, ma anche un fondamentale valore economico, in quanto condizione necessaria per il pieno sviluppo dei territori, a protezione della libertà degli imprese, della trasparenza del mercato e della sana concorrenza”. 

 Relatori del convegno, oltre al presidente della Camera di commercio, che aprirà i lavori, Antonio Tosi, Medico Veterinario, Cristina Saletti, Medico Igiene degli Alimenti e Nutrizione, e Loreano Veronesi, Tecnico della Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro, tutti del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’AUSL di Ferrara, Luigi Ferraiuolo, vice Comandante del Comando provinciale Vigili del Fuoco di Ferrara, e Roberto Serra, assessore al Commercio del Comune capoluogo.

 La partecipazione al seminario è gratuita, previa iscrizione sul sito www.fe.camcom.it.

 

Riferimento per i Media:
Camera di Commercio di Ferrara
Ufficio Stampa E-mail: stampa@fe.camcom.it Tel: 0532 783802 - 903

« luglio 2020 »
luglio
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Consultazione atti depositati dagli agenti di riscossione

Questionario

Segnalazione pubblicazioni non conformi

 
Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it