Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Urp Sala Stampa Comunicati Stampa 2011 Comunicati Stampa Comunicato Stampa n. 91 - 19 dicembre 2011

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Comunicato Stampa n. 91 - 19 dicembre 2011

ultima modifica 19/12/2011 11:54

L’EXPORT FERRARESE TIENE, NONOSTANTE UNO SCENARIO MENO FAVOREVOLE - dalla Camera di Commercio 200.000 euro a fondo perduto per partecipare alle fiere internazionali

Netto rallentamento ma resta ancora positiva la performance dell’export ferrarese nel III trimestre 2011 rispetto allo stesso periodo del 2010. In termini valutari complessivi, fa sapere la Camera di Commercio, la crescita dell’export provinciale nel corso dei primi nove mesi di quest’anno si è attestata a +25,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno prima, posizionando la provincia di Ferrara al secondo posto in regione.

 Il dato positivo dell’export viene ancora una volta sostenuto dalle produzioni meccaniche, ed in particolare dalla voce “macchinari ed apparecchi”, che fanno registrare un autentico “picco” (+52,3%), seguita dagli “apparecchi elettrici” (+43,7%), dai mezzi di trasporto e dai prodotti chimici. E nemmeno si segnalano sorprese sotto l’aspetto geografico, dal momento che il traino continua a provenire dai Paesi emergenti dell’area Bric (con la rilevante eccezione, peraltro, del Brasile), nonostante una decelerazione delle loro economie nei mesi più recenti. La crescita dell’export ferrarese verso la Russia, in particolare, è tornata ai livelli pre-crisi. Crescono comunque al di sopra della media, nonostante l’evidente rallentamento del mercato tedesco (+4,8% appena in termini valutari, un risultato indubbiamente deludente, anche considerando che la Germania è la principale “cliente” dei prodotti ferraresi) pure le nostre esportazioni verso i Paesi europei (+28,6%), che assorbono ancora oltre due terzi dei prodotti ferraresi esportati. Al di sotto della media aumentano le esportazioni ferraresi verso gli USA (+11,7%), ma in tal caso ancora più bassa è la crescita delle importazioni (+5,2%): un “trend” sul quale gioca anche l’indebolimento dell’euro rispetto al dollaro, che rende più care le importazioni da quell’area valutaria. Più limitati, invece, come detto, gli effetti valutari positivi sull’andamento delle esportazioni sul mercato statunitense.

 Il nuovo bando della Camera di Commercio. Locazione di spazi espositivi e di aree di incontro, ivi compresi eventuali costi di iscrizione, oneri e diritti fissi obbligatori in base al regolamento della fiera; allestimento stand; servizi di traduzione e interpretariato; allacciamento energia elettrica; trasporto a destinazione e movimentazione di materiali e prodotti destinati all’esposizione. Sono questi alcuni dei temi promossi dal nuovo bando (in uscita a gennaio) della Camera di Commercio: fino 4.500 euro a disposizione di ciascun imprenditore per far conoscere i propri prodotti e servizi ai mercati di tutto il mondo.

 "I positivi riscontri registrati nel 2010 e nel 2011 - sottolinea il Presidente della Camera di Commercio di Ferrara, Carlo Alberto Roncarati - esprimono una chiara dimostrazione dell'alto gradimento riscosso presso gli imprenditori ferraresi verso questo strumento, con adesioni numerose da ogni parte della provincia. La scelta della Giunta - prosegue Roncarati - si è orientata verso il contributo dal valore più alto, al quale è corrisposto un investimento, da parte delle imprese, più elevato. Questo orientamento conferma il coraggio e l'intraprendenza dell'imprenditoria ferrarese, che ancora una volta ha destinato risorse per movimentare il mercato e creare nuove opportunità di business".

 Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio Marketing internazionale della Camera di Commercio (tel. 0532/783.806.812.817).

 tabella

Commercio estero, provincia di Ferrara

Periodo gennaio-settembre 2011

 

 

 

Valori in milioni di euro

Var. % rispetto all'anno precedente

Export

Import

Saldo

Export

Import

Saldo

2000

1.189

444

744

 

 

 

2001

1.236

476

759

4,0%

7,2%

2,1%

2002

1.154

472

682

-6,6%

-1,0%

-10,1%

2003

1.224

547

677

6,1%

16,0%

-0,8%

2004

1.295

512

783

5,8%

-6,3%

15,6%

2005

1.543

518

1.024

19,1%

1,2%

30,8%

2006

1.564

572

992

1,4%

10,3%

-3,1%

2007

1.832

739

1.093

17,1%

29,3%

10,1%

2008

1.652

723

929

-9,8%

-2,2%

-15,0%

2009

1.049

434

615

-36,5%

-39,9%

-33,9%

2010

1.408

569

839

34,2%

30,9%

36,6%

2011

1.769

761

1.008

25,6%

33,9%

20,1%

Fonte: Osservatorio dell’economia della Camera di Commercio di Ferrara su dati Unioncamere-Infocamere, Movimprese

Riferimento per i Media:
Camera di Commercio di Ferrara
Ufficio Stampa E-mail: stampa@fe.camcom.it Tel: 0532 783802 - 903 - 911

Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it