Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Urp Sala Stampa Comunicati Stampa 2011 Comunicati Stampa Comunicato Stampa n. 36 - 8 aprile 2011

Supporto-Specialistico

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Comunicato Stampa n. 36 - 8 aprile 2011

ultima modifica 07/06/2011 12:25

L’indagine: il 97,1% delle imprese ferraresi certificate dichiara che in futuro continuerà ad applicare il sistema qualità, mentre il 95,5% continuerà a mantenere la certificazione. ANCORA SOLDI DALLA CAMERA DI COMMERCIO ALLE IMPRESE FERRARESI: 120.000 EURO PER L’ADOZIONE DI SISTEMI DI QUALITÀ, RESPONSABILITA’ SOCIALE, GESTIONE AMBIENTALE E MARCATURA CE. 63, in soli tre anni, le imprese ferraresi certificate con l’aiuto dell’Ente di Largo Castello

Ancora soldi a fondo perduto per le imprese ferraresi: 120.000 euro. Li mette a disposizione la Giunta della Camera di Commercio di Ferrara allo scopo di sostenere le imprese che decidano di adottare sistemi di gestione ambientale, di qualità dei processi e dei prodotti e di responsabilità sociale. Saranno ammesse al contributo camerale le spese, sostenute nel periodo compreso tra l’1 gennaio 2011 e il 31 marzo 2013, relative alle consulenze specialistiche esterne, alla formazione del personale ed all’ottenimento della prima certificazione da parte di un organismo accreditato secondo le norme EN 45000.

E, da quest’anno, la possibilità di ottenere, a costi ridotti, anche l’attestazione SOA, il documento che certifica il possesso di tutti i requisiti per la partecipazione agli appalti pubblici.

“Le nostre imprese - ha sottolineato il presidente della Camera di Commercio, Carlo Alberto Roncarati - esprimono un atteggiamento moderatamente positivo nei confronti della certificazione, evidenziandone alcuni limiti, tra cui i costi e la burocrazia. Resta il fattoha proseguito Roncarati - che l’adozione di un sistema qualità è percepita, prima che come vantaggio di immagine dell’azienda, principalmente come un utile strumento per migliorare i processi produttivi al proprio interno. La competizione, soprattutto a livello internazionale, richiede sempre più spesso alle imprese il possesso di adeguate certificazioni, ma l’adozione di un sistema qualità diventa indispensabile oggi innanzitutto perché interviene nel modificare profondamente organizzazioni, persone e modi di lavorare”.

Ma qual è il giudizio delle imprese ferraresi sui vantaggi dei sistemi di qualità, sulle difficoltà e sui costi della certificazione? A rilevarlo è una recente indagine della Camera di Commercio.

E’ netta la diversa percezione delle imprese della provincia nei confronti dell’applicazione dei sistemi di qualità da un lato e della certificazione da parte di un ente esterno dell’altro. Le imprese ferraresi certificate danno all’applicazione dei sistemi qualità un giudizio sostanzialmente positivo, sottolineandone i vantaggi prevalentemente dal punto di vista del miglioramento dell’organizzazione aziendale (53,9%) e dei processi produttivi (19,2%). L’applicazione dei sistemi qualità è vista favorevolmente soprattutto dalle grandi e medie imprese dove i complicati processi produttivi ed organizzativi ricevono spesso un sostanziale beneficio, mentre le piccole imprese sono meno favorevoli in quanto più sensibili agli oneri rappresentati dagli aspetti burocratici (33,7%) e dai costi (19,7%). Per quanto riguarda, invece, la certificazione anche le grandi imprese mostrano maggiore diffidenza: non vi è molta fiducia sulla certificazione stessa (valore medio-basso per quasi il 62%) e ne vengono specificamente dichiarati gli alti costi di gestione e di mantenimento (34%). Bisogna considerare fra l’altro, fanno sapere dalla Camera di Commercio, che la maggior parte delle imprese certificate (78,6%) ha utilizzato una società di consulenza per ottenere la certificazione e in molti casi (60,4%) la consulenza è proseguita anche successivamente nella gestione del sistema qualità.

Tra gli elementi vantaggiosi riferiti alla certificazione vi è la percezione positiva (con un valore medio di 6,7), da parte dei responsabili del settore qualità, soprattutto nelle grandi e medie imprese, delle verifiche ispettive, ritenute un incentivo per mantenere alta l’attenzione sul tema stesso della qualità. A fronte di una limitata autonomia delle aziende nella gestione degli aspetti del mantenimento della certificazione (evidenziata dal proseguimento delle consulenze esterne), l’indagine della Camera di Commercio rileva la necessità per il settore dedicato alla qualità di farsi valere all’interno dell’impresa. La certificazione, infine, è legata all’aspetto dell’immagine: la promozione commerciale incentrata sul possesso di una certificazione di qualità non sembra essere un fattore preponderante nelle politiche dell’azienda (l’immagine commerciale viene citata come possibile vantaggio solo dal 20,4% delle aziende certificate). In questo gioca la scarsa credibilità della certificazione percepita dalle imprese, fatto che limita i vantaggi commerciali attesi e conduce le aziende a realizzare una ridotta comunicazione dell’avvenuta certificazione (presente al massimo su carta intestata e sito internet).

I suggerimenti delle imprese

Ecco i suggerimenti segnalati dalle imprese ferraresi per migliorare i sistemi di qualità e la certificazione: diminuire la burocrazia (28%), adeguare i sistemi di qualità alle diverse realtà aziendali (14%), intervenire sulla preparazione e sulla serietà degli enti certificatori (13%), agire sugli aspetti normativi, per rendere i sistemi qualità più flessibili (12%) e coinvolgere il più possibile il personale nell’adozione e nel mantenimento del sistema qualità (10,5%). Per migliorare, infine, la promozione della certificazione presso le imprese, sono stati segnalati i seguenti suggerimenti: maggiore utilizzo dei mezzi di comunicazione per promuovere la cultura della qualità (19,2%), maggiore sensibilizzazione sui valori e sui vantaggi della certificazione (14,1%), maggiore supporto delle imprese certificate sul mercato (13%) e maggiore serietà e credibilità della certificazione (11%), per esempio facendo in modo che solo aziende meritevoli possano ottenerla.

Il futuro

Le imprese ferraresi vedono nell’applicazione dei sistemi qualità un potenziale incentivo alla crescita ed alla competitività nel futuro dell’impresa: il 97,1% delle aziende certificate intervistate dichiara che in futuro continuerà ad applicare il sistema qualità, mentre il 95,5% continuerà a mantenere la certificazione.

I bandi e i moduli per la presentazione delle domande sono scaricabili dal sito della Camera di Commercio di Ferrara www.fe.camcom.it. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio Marketing del territorio, innovazione e qualità, tel. 0532/783.813-820).

 

Riferimento per i Media:
Camera di Commercio di Ferrara
Ufficio Stampa E-mail: stampa@fe.camcom.it Tel: 0532 783802 - 903

Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it