Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Urp Sala Stampa Comunicati Stampa 2011 Comunicati Stampa Comunicato Stampa n. 87 - 22 novembre 2011

Supporto-Specialistico

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Comunicato Stampa n. 87 - 22 novembre 2011

ultima modifica 26/03/2013 12:48

IV GIRO D’ITALIA DELLE DONNE CHE FANNO IMPRESA: CONVEGNO IN CAMERA DI COMMERCIO IL PROSSIMO 24 NOVEMBRE - Le imprenditrici ferraresi utilizzano poco internet, hanno un rapporto con il denaro improntato sulla prudenza, sentono più degli uomini la complessità di gestire i tempi della famiglia ed avviano progetti che vanno quasi tutti a buon fine

La donna imprenditrice ferrarese ha ancora un livello di partecipazione al mondo imprenditoriale notevolmente al di sotto delle proprie potenzialità, anche se negli anni ha accresciuto una presenza che “promette” di occupare molti “spazi” attraverso nuove attività economiche, l’acquisto o subentro in quelle esistenti. L’imprenditrice (così del resto anche l’imprenditore) utilizza poco i servizi di assistenza e consulenza, e manifesta un più forte bisogno di servizi a supporto della competitività, soprattutto per l’innovazione. Sente più degli uomini la complessità di gestire i tempi di lavoro, della famiglia. Utilizza poco internet e i servizi on line, anche per accedere ai servizi della Pubblica amministrazione. Ha un rapporto con il denaro improntato sulla prudenza, e una gestione finanziaria dell’impresa molto cauta, limitando il ricorso a fonti esterne solo quando strettamente necessario; in questi casi preferisce rivolgersi alle banche locali. Percepisce di più la crisi economica ma la maggioranza reagisce con strategie di organizzazione e rilancio. Tra gli interventi pubblici a supporto dell’impresa ritiene prioritaria la riduzione delle tasse, maggiori finanziamenti pubblici, e la  semplificazione amministrativa. Ha una vasta rete di conoscenze sul territorio e preferisce avere relazioni con le proprie colleghe, con le quali realizza anche progetti di interesse comune che vanno quasi tutti a buon fine.

Queste alcune delle anticipazioni che emergono dal Rapporto sulla imprenditoria femminile 2011, che sarà diffuso in Camera di Commercio giovedì 24 novembre, con inizio alle ore 15.00, presso la sala Conferenze dell’Ente di Largo Castello in occasione del convegno “IV Giro d’Italia delle donne che fanno impresa”, l’iniziativa promossa da Unioncamere insieme alle Camere di Commercio e ai Comitati per l'imprenditoria femminile, e articolata in 7 tappe sul territorio nazionale (Macerata, Arezzo, Vicenza, Ferrara, Avellino, Reggio Calabria e Aosta), per dare visibilità alle imprenditrici e per riflettere, tenendo conto della complessità ed eccezionalità del contesto economico e sociale, sul contributo delle donne alla crescita del Paese.

“Il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa – ha sottolineato Fiorenza Bignozzi - punta a valorizzare l’universo dell’imprenditoria in ‘rosa’, cui oggi più che mai occorre guardare con grande attenzione, sostenendole nel loro percorso di rafforzamento. Il loro impegno è una grande risorsa sulla quale anche la nostra provincia può scommettere per riprendere, dopo la bufera di questi mesi, la via dello sviluppo”. “Per rilanciare l'Italia – ha detto il presidente della Camera di Commercio di Ferrara, Carlo Alberto Roncarati - c'è un bisogno estremo di forze nuove e dinamiche, capaci di guardare la realtà con occhi diversi, più coraggiosi e determinati, come sono le imprenditrici che vengono fuori dal nostro rapporto. Le donne sono una risorsa che ancora non riusciamo a valorizzare come dovremmo e che, invece, può rivelarsi uno dei driver vincenti per il nostro sviluppo nei prossimi decenni. Un loro maggiore coinvolgimento nel mondo del lavoro è indispensabile al sistema-Paese e può e deve avvenire anche ampliando le possibilità di fare impresa, perché le donne hanno dimostrato di saperla fare e fare bene”.

Tornando al convegno, dopo l’apertura affidata allo stesso presidente Roncarati e a Fiorenza Bignozzi, toccherà a Tiziana Pompei, vice Segretario Generale di Unioncamere, introdurre gli elementi d’analisi sul contributo delle imprese femminili allo sviluppo. Subito dopo Caterina Colombo, preside della Facoltà di economia dell’Università di Ferrara, ed Enzo Rullani, professore del laboratorio Network RLN, relazioneranno, rispettivamente, sulle strategie dell’impresa e la gestione della conoscenza.

Successivamente avrà luogo la Tavola rotonda coordinata da Fiorenza Bignozzi, nel corso della quale imprenditrici di successo, ferraresi e non, saranno stimolate a raccontare le strategie di chi non ha interrotto il proprio percorso di crescita e prevede, per il 2012, un ulteriore miglioramento.

Tabella - Imprese femminili per settore - III trimestre 2011

Settore

Imprese femminili

Imprese totali

Tasso di femminilizzazione

comp % dello stock imprese femminili

Agricoltura, silvicoltura pesca

1.611

8.874

18,2

20,1

Estrazione di minerali da cave e miniere

2

16

12,5

0,0

Attività manifatturiere

602

3.190

18,9

7,5

Fornitura di energia elettrica, gas

6

27

22,2

0,1

Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione

4

57

7,0

0,0

Costruzioni

267

5.504

4,9

3,3

Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di auto

2.157

7.762

27,8

26,9

Trasporto e magazzinaggio

82

1.089

7,5

1,0

Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione

845

2.491

33,9

10,5

Servizi di informazione e comunicazione

123

550

22,4

1,5

Attività finanziarie e assicurative

131

636

20,6

1,6

Attività immobiliari

418

1.847

22,6

5,2

Attività professionali, scientifiche e tecniche

165

997

16,5

2,1

Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese

247

807

30,6

3,1

Istruzione

31

139

22,3

0,4

Sanità e assistenza sociale

53

145

36,6

0,7

Attività artistiche, sportive, di intrattenimento

75

511

14,7

0,9

Altre attività di servizi

929

1.673

55,5

11,6

Imprese non classificate

283

1.311

21,6

3,5

Ferrara

8.031

37.626

21,3

100,0

EMILIA ROMAGNA

98.551

477.830

 

 

ITALIA

1.435.716

6.134.117

 

 

Fonte: Osservatorio dell’economia della Camera di Commercio di Ferrara su dati InfoCamere


Riferimento per i Media:
Camera di Commercio di Ferrara
Ufficio Stampa E-mail: stampa@fe.camcom.it Tel: 0532 783802 - 903 - 911

Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it