Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Urp Sala Stampa Comunicati Stampa 2011 Comunicati Stampa Comunicato Stampa congiunto - 26 settembre 2011

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Comunicato Stampa congiunto - 26 settembre 2011

ultima modifica 26/09/2011 13:35

La Camera di Commercio invita le imprese in India. ULTIMA SETTIMANA PER ADERIRE AD UN NUOVO PROGETTO CHE APRE CONCRETE OPPORTUNITÀ DI INVESTIMENTO IN INDIA

 

Fornire le “chiavi giuste” per fare business in India, mercato che attraversa una fase di prolungata crescita economica (PIL +9% previsto nel 2011), ed oramai divenuto strategico per l’export italiano, soprattutto per alcuni settori sostenuti da importanti investimenti diretti esteri e da ingenti finanziamenti del Governo. E’ l’obiettivo del “Progetto India”, promosso da Camera di Commercio di Ferrara, Unioncamere Emilia-Romagna, e Regione Emilia-Romagna (che cofinanzia al 50% le attività con risorse del Programma Pluriennale BRICST), in collaborazione con la Camera di Commercio Indo-Italiana.

L’obiettivo del progetto è di favorire la creazione di stabili rapporti commerciali e durature partnership produttive tra le imprese emiliano-romagnole e le controparti indiane. L’iniziativa prevede una missione imprenditoriale dal 4 al 10 dicembre in India nelle città di Mumbai, Chandigarh e Delhi con incontri d’affari e visite aziendali secondo un’agenda personalizzata. I settori focus coinvolti nel progetto estremamente recettivi sul mercato indiano. Si tratta di tecnologie, materiali ed attrezzature per edilizia e infrastrutture; meccanica e tecnologie per: l’agroalimentare, per l’ambiente e le energie rinnovabili, meccanica strumentale.

Sono previsti alcuni servizi a supporto delle imprese: ricerca partner indiani; organizzazione di incontri d’affari e visite aziendali (a disposizione autovettura con conducente e interprete) con agende personalizzate; report di fattibilità; “round table” settoriali; trasferimenti in navetta; assistenza di personale qualificato; programmazione incontri d’affari in Emilia-Romagna con buyer indiani marzo 2012.  A carico delle aziende sono i costi di viaggio, vitto e alloggio in India. 

Il progetto sarà presentato, in occasione della “Giornata Paese INDIA”,  alla Camera di Commercio di Ferrara mercoledì 5 ottobre alle ore 15,00 presso la sala Giunta camerale in largo Castello 10; le imprese interessate all’incontro debbono iscriversi nel sito www.fe.camcom.it.

Per partecipare alla missione, le imprese devono inviare la manifestazione di interesse e l’allegato company profile (scaricabile dal sito della Camera di Commercio di Ferrara, www.fe.camcom.it  per informazioni, tel. 051/6377041). Sarà possibile così  fissare, nel corso della “Giornata Paese India” a Ferrara del 5 ottobre, un incontro individuale di preselezione con i consulenti della Indo-Italian Chamber of Commerce & Industry per ricevere maggiori dettagli sul mercato indiano e il programma della missione.

Perché è stata scelta l’India? Per l’estremo dinamismo di questo Paese che è la seconda economia a più rapida crescita, la quarta in termini di potere d’acquisto. E’ diventata una sorta di obiettivo fisiologico nei percorsi di sviluppo delle imprese italiane che devono avere bene presente un approccio che tenga conto delle necessità di una conoscenza culturale approfondita in base alla quale definire una strategia imprenditoriale tale da avere successo.

“Sono importanti per le nostre imprese le prospettive legate, nel settore delle infrastrutture, al Piano di sviluppo governativo Indiano, da 1.000 miliardi di dollari, che mira ad ammodernare e poten­ziare il sistema viario, rete ferroviaria, sistema aeroportuale e logistico – sottolinea Carlo Alberto Roncarati Presidente della Camera di Commercio di Ferrara – interessante anche il comparto delle energie rinnovabili che è supportato da ingentissimi fondi del “Ministero dell’Energia nuova e rinnovabile” con l’obiettivo – conclude Roncarati – di produrre 20.000 MW di energia solare entro il 2022”

Ulteriori opportunità emergono anche per smaltimento e riconversione dei rifiuti. L’agroalimentare è in forte espansione grazie all’acquisizione di nuove tecnologie e macchinari per limitare gli sprechi lungo la catena logistica e del freddo.

 

Import Export per Anno e Merce (Ateco 2007) secondo la class. merceologica: Classificazione per attività economica (Ateco 2007)

Periodo riferimento: 1° semestre 2011 - Valori in Euro, dati cumulati

MERCE

2011 provvisorio

Var. %

import

export

import

export

A-PRODOTTI DELL'AGRICOLTURA, DELLA SILVICOLTURA E DELLA PESCA

92.402

17.564

153,1%

-

CA-Prodotti alimentari, bevande e tabacco

0

50.756

-100,0%

-

CB-Prodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori

266.193

0

5,1%

-

CC-Legno e prodotti in legno; carta e stampa

2.613

21.850

-53,8%

-

CE-Sostanze e prodotti chimici

49.284

5.946.377

-49,4%

73,9%

CF-Articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici

271.750

0

 

 

CG-Articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi

26.650

2.375

65,0%

-6,3%

CH-Metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti

118.215

151.819

2893,5%

2595,6%

CI-Computer, apparecchi elettronici e ottici

1.503

891.371

 

 

CJ-Apparecchi elettrici

38.721

13.994

219,6%

-64,7%

CK-Macchinari ed apparecchi n.c.a.

1.315.784

1.775.641

60,3%

32,2%

CL-Mezzi di trasporto

114.391

11.080.554

-50,3%

33,3%

CM-Prodotti delle altre attività manifatturiere

635.869

12.381

96,5%

-50,7%

C-PRODOTTI DELLE ATTIVITA' MANIFATTURIERE

2.840.973

19.947.118

57,9%

50,9%

E-PRODOTTI DELLE ATTIVITA' DI TRATTAMENTO DEI RIFIUTI E RISANAMENTO

0

1.123.985

 

 

J-PRODOTTI DELLE ATTIVITA' DEI SERVIZI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

0

0

 

 

TOTALE INDIA

2.933.375

21.088.667

59,8%

59,5%

TOTALE MONDO

531.833.477

1.187.866.413

37,4%

29,1%

% India sul totale Mondo

0,6%

1,8%

 

 

Secondo gli ultimi dati annuali (2010), l'India con quasi 39 milioni di importazioni ferraresi, rappresenta il 13° partner commerciale estero, dopo Brasile e Austri.

Fonte: Osservatorio dell'economia della Camera di Commercio di Ferrara su dati ISTAT

 

Riferimento per i Media:
Camera di Commercio di Ferrara
Ufficio Stampa E-mail: stampa@fe.camcom.it Tel: 0532 783802 - 903

Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it