Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Promozione Contributi e Finanziamenti Bando per la valorizzazione del capitale umano ed il sostegno dell'occupazione nel territorio del Comune di Codigoro

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Bando per la valorizzazione del capitale umano ed il sostegno dell'occupazione nel territorio del Comune di Codigoro

ultima modifica 09/09/2019 10:10
2.85185185185

Nell’ambito delle iniziative promozionali volte a sostenere lo sviluppo del sistema economico locale, il Comune di Codigoro, in collaborazione con la Camera di Commercio di Ferrara, intende incentivare la valorizzazione del capitale umano nelle imprese localizzate nel territorio comunale e contrastare la dispersione di questa risorsa, strategica per le aziende

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE  
dalle ore 10.00 del 27 giugno 2019 fino alle ore 24.00 del 15 novembre 2019, salvo chiusura anticipata per esaurimento risorse disponibili o eventuale proroga

NEW
DISPONIBILE la graduatoria della I tranche di domande

Risorse disponibili (art. 2 del bando)

Le risorse stanziate ammontano a € 20.000,00

Soggetti beneficiari (art. 3 del bando)

Possono presentare richiesta per ottenere i contributi:

  • micro e piccole imprese, come definite del DM 18 aprile 2005 (si veda la nota esplicativa in calce al testo del bando);
  • liberi professionisti ordinistici, titolari di partiva iva, esercitanti attività riservate, iscritti ai sensi dell'art 2229 del codice civile a Ordini o Collegi professionali e alle rispettive Casse di previdenza, che operano in forma singola, associata o societaria

Tipologia delle azioni finanziabili (art.5 del bando)

A) Sostegno all’assunzione di personale già presente in azienda:

Il contributo per ogni singola azione realizzata è riconosciuto nelle seguenti misure:

AZIONI

Le assunzioni dovranno essere  effettuate a partire dal partire dall’1 gennaio 2019 fino al 31 dicembre 2019

Contributo

A1. Trasformazione del contratto di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato

€ 2.000,00

A2. Assunzione a tempo indeterminato di apprendisti, lavoratori con contratto interinale/di somministrazione

€ 2.000,00

A3. Qualificazione dei giovani apprendisti in lavoratori dipendenti assunti a tempo indeterminato

€ 2.000,00

In caso di assunzioni a tempo parziale il contributo sarà proporzionalmente ridotto.

B) Sostegno all’assunzione di personale inserito ex novo in azienda

Il contributo per ogni singola azione realizzata è riconosciuto nelle seguenti misure:

AZIONI

Le assunzioni dovranno essere  effettuate a partire dal partire dall’1 gennaio 2019 fino al 31 dicembre 2019

Contributo

B1. Assunzione con contratto a tempo determinato della durata massima di 6 mesi
funzionale a trasformazione in contratto a tempo indeterminato nel caso in cui la stessa si realizzi

€ 2.000,00

B2. Assunzione con contratto a tempo indeterminato contenente “patto di prova” della durata
massima prevista dai singoli CCNL (in relazione al tipo di inquadramento)

€ 2.000,00

In caso di assunzioni a tempo parziale il contributo sarà proporzionalmente ridotto.

Contributo aggiuntivo

In coerenza con quanto sancito dal Patto per il lavoro promosso dalla Regione Emilia Romagna, e con il “Focus Ferrara” del Patto stesso, sottoscritto il 28 febbraio 2018 da Regione Emilia Romagna, Provincia di Ferrara, tutti i Comuni della provincia, le Organizzazioni sindacali, le Associazioni di rappresentanza delle imprese - quale progetto complessivo per la creazione di un sistema integrato e coeso con la finalità di favorire crescita, sviluppo e occupazione di qualità del territorio ferrarese - è previsto contributo aggiuntivo quantificato in € 500,00 una tantum per sostenere l'inclusione sociale attraverso il lavoro per le imprese che assumono soggetti residenti nel comune di Codigoro:

  • che si trovino, alla data di presentazione della domanda di agevolazione, in condizioni di fragilità e vulnerabilità, così come definite all’art. 2 della Legge regionale Emilia Romagna n. 14/2015 Disciplina a sostegno dell'inserimento lavorativo e dell'inclusione sociale delle persone in condizione di fragilità e vulnerabilità, attraverso l'integrazione tra i servizi pubblici del lavoro, sociali e sanitari;

  • fuoriusciti da imprese coinvolte in procedure di amministrazione straordinaria e/o fallimento;

Tale contributo si aggiunge all’importo del contributo previsto per ogni singola azione.

E’ ammessa una sola domanda, da parte del medesimo richiedente, riferita fino ad un massimo di due interventi liberamente scelti tra le azioni previste dal bando: in prima istanza sarà finanziato un solo intervento per ogni domanda; nel caso in cui alla data di chiusura del bando vi siano risorse residue, le stesse andranno a finanziare il secondo intervento richiesto (secondo l’ordine di presentazione delle domande). In caso di rifinanziamento del bando sarà, prioritariamente soddisfatto il primo intervento richiesto dalle imprese/professionisti inizialmente esclusi; solo in seguito si andrà a finanziare, se permarranno risorse, il secondo intervento richiesto, come sopra specificato.

Modalità d'invio delle domande (art. 9 del bando)

La trasmissione delle domande di contributo potrà essere effettuata, nel periodo di apertura del bando, esclusivamente con Posta Elettronica Certificata (PEC) al seguente indirizzo di posta elettronica certificata della Camera di commercio:

protocollo@fe.legalmail.camcom.it

Il messaggio di posta elettronica dovrà contenere in allegato il modulo di domanda e relativi allegati, in formato immodificabile PDF, firmati digitalmente dal legale rappresentante dell'impresa richiedente, indicando quale oggetto del messaggio:

Domanda di contributo bando occupazione Comune di Codigoro - 19OC-PROM -”

E' ammesso il conferimento di apposita procura speciale ad un soggetto intermediario per la sola trasmissione telematica della domanda. Le domande prive della sottoscrizione digitale del legale rappresentante o del procuratore saranno considerate inammissibili.

Nel caso in cui l'interessato non disponga di adeguati strumenti informatici e telematici (collegamento internet, firma digitale, ecc.) è ammesso il conferimento di apposita PROCURA speciale con le modalità di cui all'art. 38, comma 3 bis, del D.P.R. 445/2000. In tal caso la documentazione con la trasmissione per via telematica dovrà essere depositata con dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà che attesta la corrispondenza della copia informatica con l'originale cartaceo. Per i documenti con rilevanza fiscale, tale dichiarazione sostitutiva viene resa ai sensi dell'art. 19 bis del D.P.R. 445/2000. Le domanda prive della sottoscrizione digitale del legale rappresentante del richiedente o della procura speciale saranno considerate inammissibili.

Per l'assolvimento dell'imposta di bollo è necessario acquistare una marca da bollo destinata esclusivamente alla presentazione della domanda e riportare sul modulo di domanda, nella cella dedicata, il relativo numero identificativo (seriale)

marca da bollo

La marca stessa deve essere inoltre applicata nella copia cartacea della domanda, annullata con sigla o altra procedura di annullamento e conservata nella pratica originale per 5 anni per eventuali controlli.


Per informazioni: Ufficio Marketing del Territorio, Innovazione e Qualità

 

vedi il bando »

vedi il modulo di domanda »

vedi il modulo "Procura" »

vedi modulo di rendicontazione »

Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it