Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Internazionalizzazione Iniziative, Fiere e Missioni Notizie Nuovi contributi per l'export da Camera di commercio e Regione
Azioni sul documento

Nuovi contributi per l'export da Camera di commercio e Regione

— archiviato sotto:
ultima modifica 07/11/2017 10:00

Oltre 547 mila euro i fondi messi a disposizione dalle Camere di commercio dell’Emilia-Romagna per il progetto "Promozione export e internazionalizzazione intelligente” approvato dal Mi.S.E. e condiviso dalla Regione Emilia-Romagna, che integrerà ulteriormente il plafond con risorse proprie. PRESENTAZIONE DOMANDE dal 30 ottobre al 20 novembre 2017.

Nuovi contributi per l'export da Camera di commercio e Regione

Immagine del mondo

La Camera di commercio di Ferrara collabora con la Regione Emilia-Romagna e le Camere di commercio regionali  per offrire alle imprese del territorio opportunità concrete per rafforzare la loro presenza sui mercati internazionali e sostenere la competitività del sistema produttivo locale.

Le imprese ferraresi e le reti formali di imprese (L. 33/2009), ad esclusione delle imprese agricole, potranno richiedere un contributo per partecipare a progetti di promozione export gestiti dal sistema camerale o per propri programmi di internazionalizzazione.

L'iniziativa si inserisce nella strategia integrata, per il triennio 2017-2019, tra Regione, Unioncamere e Camere di commercio dell’Emilia-Romagna, per l’internazionalizzazione e l’innovazione del sistema produttivo regionale, nonché nell’ambito della strategia regionale di innovazione per la “Smart Specialisation Strategy” e nel programma pluriennale di internazionalizzazione del sistema produttivo “Emilia-Romagna Go Global 2016-2020”.

Iniziative ammissibili e ammontare del contributo

Il bando finanzierà 3 tipi di iniziative: ciascuna impresa dovrà scegliere su quale linea candidarsi.

LINEA A - Accompagnamento sui mercati

Per maggiori informazioni »
  • Scegliendo questa linea, l'impresa potrà partecipare ad uno dei tre percorsi di accompagnamento disponibili
  • L'ammontare del contributo è pari all'80% della quota di partecipazione
  • Se ammessa, l'impresa dovrà sottoscrivere un contratto con il soggetto gestore del percorso prescelto e pagare (in 2 tranche, una di acconto e una a saldo) la quota prevista, che andrà rendicontata sul bando per ottenere il rimborso

LINEA B - BtoB con selezionati buyer esteri

Per maggiori informazioni »

  • Questa linea è riservata alle imprese del settore fashion (prodotto finito) e home living
  • Scegliendo questa linea, l'impresa ammessa potrà partecipare ad uno dei due momenti di incontri BtoB, che saranno organizzati in Emilia Romagna con selezionati buyer dall’Europa (Scandinavia, Paesi Bassi, Germania).
  • In questo caso, l'impresa pagherà al soggetto gestore una quota di partecipazione già ridotta dal contributo pubblico.

LINEA C - Progetti di internazionalizzazione realizzati direttamente dalle imprese

  • Candidandosi su questa linea, l'impresa può finanziare un proprio programma di internazionalizzazione, che
    • non può riguardare gli stessi Paesi/settori delle Linee A e B
    • deve essere focalizzato su un massimo di due Paesi esteri
    • deve includere almeno tre tipologie di azioni (tra analisi di mercato, studi di fattibilità, definizione di un piano export, partecipazioni fieristiche all'estero, organizzazione di eventi promozionali e/o di visite in azienda, sviluppo di una rete commerciale e di servizi all'estero)
    • deve prevedere una spesa minima di 10.000 euro, da sostenere dal momento di presentazione della domanda e fino al 30 giugno 2018.
  • L'ammontare del contributo è del 50% delle spese, fino ad un massimo di 20.000 euro.

Chi può fare domanda

Le imprese e le reti formali di imprese (L. 33/2009) con sede e unità locale in Emilia Romagna, ad esclusione delle imprese agricole.

I requisiti di partecipazione sono contemplati dall'Art. 2 del bando.

Quando e come presentare la domanda

  • Ciascuna impresa può presentare una sola domanda a valere sull’intero bando, scegliendo tra la linea A, B, o C.
  • Le domande possono essere presentate dal 30 ottobre fino alle ore 16.00 del 20 novembre 2017
  • Le domande vanno presentate unicamente in modalità telematica attraverso lo sportello virtuale di Unioncamere Emilia-Romagna:

http://servizionline.ucer.camcom.it/front-rol/

 

Lo sportello virtuale è aperto già dal 23 ottobre per la pre-registrazione, ma l'invio delle candidature sarà possibile solo dal 30 ottobre.

Formazione della graduatoria

Una Commissione di valutazione esaminerà le candidature pervenute mediante una procedura “valutativa a sportello” in base alla quale le domande verranno istruite secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda e dovranno raggiungere una soglia minima di ammissibilità tecnica fissata in 60 punti.

La graduatoria sarà pubblicata sul sito di Unioncamere Emilia-Romagna e della Regione Emilia-Romagna Servizio Attrattività e Internazionalizzazione.

Documenti da scaricare

Si consiglia di consultare anche il sito dell'Unioncamere Emilia Romagna, dove sono pubblicate le FAQ e la modulistica da allegare alla domanda:
http://www.ucer.camcom.it/Internazionalizzazione/news/notizie-2017/201cpromozione-export-e-internazionalizzazione-intelligente201d

Per informazioni

Ufficio Marketing internazionale della Camera di commercio di Ferrara
Tel. 0532 783 812-7-0
e-mail estero@fe.camcom.it

Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it