Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Internazionalizzazione Documenti per l'Estero Richiesta del certificato per prodotti acquistati da terzi

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Richiesta del certificato per prodotti acquistati da terzi

ultima modifica 17/08/2017 12:34
1.83333333333

Se i beni sono di origine italiana o dell'Unione Europea

E' sufficiente dichiarare, sulla richiesta di rilascio, il nome del produttore e la località dello stabilimento dove è avvenuta la produzione o l'ultima lavorazione sostanziale che ha fatto acquisire al bene l'origine italiana o comunitaria.

Se il produttore è sconosciuto, perchè per motivi commerciali il vostro fornitore non lo vuole rivelare, è comunque indispensabile indicare l'origine e i contatti del fornitore a cui chiedere la documentazione probatoria in caso di controllo.

N.B. la dichiarazione ha valore di dichiarazione sostitutiva di atto notorio (art. 47 del DPR 445/2000):  a vostra tutela fatevi rilasciare dai fornitori le DICHIARAZIONI DI ORIGINE dei prodotti acquistati. Il fornitore, nel dichiarare l'origine dovrà altresì dichiarare la propria disponibilità a fornire all'autorità che ne faccia richiesta la documentazione probatoria.
In caso di controllo a campione successivo della dichiarazione, vi chiederemo di esibire documentazione probatoria (fattura di acquisto, buono di consegna, dichiarazione del fornitore).

I beni sono di origine ESTERA (non comunitaria, es. Cina, USA, ecc.)

In questo caso si dovrà allegare, alternativamente (l'elenco è tassativo)

  • o il certificato di origine del paese terzo
  • o la dichiarazione presentata in dogana per l'accesso ad un regime comunitario (bolletta doganale di importazione)
  • o eventuali certificazioni di qualità e sanitarie rilasciate da Enti abilitati (se compare il paese di origine).

In mancanza di tale documentazione, l'impresa richiedente il certificato di origine può allegare una dichiarazione sostitutiva (ai sensi dell.art. 47 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445)  che indichi il/i  Paese/i terzo/i di origine.
L'impresa avrà cura di farsi dichiarare  l'origine dei prodotti importati o direttamente dall'importatore o da eventuali fornitori successivi, tramite dichiarazione fornitore da conservare agli atti aziendali. E' necessario comunque poter risalire ai documenti di importazione del prodotto; i fornitori intermedi che rilasceranno dichiarazioni di origine dovranno altresì rendersi disponibili ad esibire la bolletta import alle autorità competenti, anche direttamente alla Camera di commercio di Ferrara, sia in caso di controllo puntuale sia in caso di controllo a campione.

vedi il facsimile della dichiarazione sostitutiva »

Per casi particolari o chiarimenti contattare l'Ufficio.

Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it