Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Registro Imprese e Albi Registro Imprese - REA - Comunicazione Unica Semplificazioni e sviluppo, in G.U. la legge di conversione

Infogrammi interattivi della Camera di Commercio di Ferrara

Linea Amica

 
Azioni sul documento

Semplificazioni e sviluppo, in G.U. la legge di conversione

ultima modifica 20/08/2016 23:53
2.09090909091

Con la pubblicazione Gazzetta Ufficialein G.U. della legge di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, dal 7 aprile diventano operative le norme in materia di semplificazione e sviluppo

vedi testo coordinato del D.L. 9 febbraio 2012 , n. 5 con la legge di conversione 4 aprile 2012, n. 35 

Ecco le principali novità che impattano sul registro imprese.

 

art. 35 - Modifica artt. 2397 e 2477 c.c. in materia di collegio sindacale nelle S.P.A. e nelle S.R.L.

La legge di conversione ha definitivamente abrogato la possibilità di nominare il sindaco unico per le società per azioni recentemente introdotta con la legge di stabilità (L. 183/2011) e già modificata con il D.L. 5/2012.

Pertanto, per le S.P.A., l'art. 2397 c.c. ritorna al testo previgente che prevede che il collegio sindacale sia composto da tre o cinque membri effettivi e da due supplenti.

Per le società a resposabilità limitata viene confermato il testo introdotto dal decreto semplificazioni: è l'atto costitutivo che può prevedere, determinandone le competenze e i poteri, la nomina di un organo di controllo o di un revisore.
Se lo statuto non dispone diversamente, l’organo di controllo è costituito da un solo membro effettivo.

 

art. 37 - Comunicazione P.E.C.

La legge di conversione ha introdotto il comma 6 bis dell'art. 16 D.L. 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 2/2009:

«L'ufficio del registro delle imprese che riceve una domanda di iscrizione da parte di un'impresa costituita in forma societaria che non ha iscritto il proprio indirizzo di posta elettronica certificata, in luogo dell'irrogazione della sanzione prevista dall'articolo 2630 del codice civile, sospende la domanda per tre mesi, in attesa che essa sia integrata con l'indirizzo di posta elettronica certificata».

L'ufficio, pertanto, provvederà a sospendere le istanze presentate da società che non hanno ancora provveduto a comunicare l'indirizzo di posta elettronica certificata al Registro Imprese, chiedendo la regolarizzazione. Rimangono esclusi da tale procedura i bilanci di esercizio e gli altri atti soggetti a deposito.

Art. 9 - Dichiarazione unica di conformità degli impianti

Con decreto del Ministro dell'Ambiente, del Ministro dello Sviluppo Economico e del Ministro delle Infrastrutture verrà approvato il Modello di dichiarazione unica di conformità che sostituirà i modelli previsti dal D.M. 37/2008. 

La dichiarazione unica di conformita' e la documentazione allegata dovranno essere conservate presso la sede dell'interessato ed esibite, a richiesta dell'amministrazione, per i relativi controlli.

Consulta il Registro Imprese


 


 

RI Trend

Ravvedimento Operoso

« luglio 2018 »
luglio
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Consultazione atti depositati dagli agenti di riscossione

Questionario

Segnalazione pubblicazioni non conformi

 
Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it