Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Registro Imprese e Albi Registro Imprese - REA - Comunicazione Unica Bilanci - FAQ - ancora 2
Azioni sul documento

Bilanci - FAQ - ancora 2

ultima modifica 26/07/2016 04:58
1.5

Le domande più frequenti per il deposito dei Bilanci al Registro delle Imprese

  • E' possibile il deposito di un bilancio non approvato dall'assemblea?
    No, in quanto l'art. 2435 c.c. recita: "Entro trenta giorni dall'approvazione una copia del bilancio .."; pertanto devono essere depositati al registro delle imprese solo bilanci approvati dall'organo assembleare.

 

  • Il mio programma contabile genera 2 files, uno per il Prospetto contabile e uno per la nota integrativa. E’ possibile evitare di compilare l’Allegato 3 del Riepilogo con cod. tipo documento B00 non avendo un unico file e compilare solo gli allegati 4 e 5 relativi al PC e alla NI?
    NO, l’allegato 3 deve essere sempre compilato. Al limite, se proprio non si riesce a creare un unico file, si procederà compilando:
  1. All. 3 cod. atto B00  associato al file del Prospetto Contabile inserendo da pag.1 a pag. (numero totale delle pagine compresa la nota integrativa);
  2. All. 4 cod. prospetto PC associato al file del Prospetto Contabile inserendo da pag.1 a pag. (totale delle pagine del Prospetto);
  3. All. 5 cod. prospetto NI associato al file della Nota Integrativa inserendo da pagina 1 a pag. (totale delle pagine della Nota)

 

  • A quanto ammonta la sanzione amministrativa se il bilancio viene depositato dopo i trenta giorni dalla relativa approvazione?
    La sanzione è di € 549,34 + € 16,00 per spese di notifica per ogni amministratore della società.
  • Se una società è stata costituita nel mese di novembre del 2005 (bilancio approvato il 30/04/2006), al modello B deve essere allegato anche l'intercalare S?
    L'elenco soci deve essere depositato solo se sono intervenute variazioni nella compagine sociale tra la data dell'atto costitutivo e la data dell'assemblea di approvazione del bilancio.
  • Se in una società è stata fatta una cessione di quote il 20/02/2006 ed il bilancio è stato approvato il 18/04/2006, è necessario depositare anche l'intercalare S?
    Si. Se ci sono variazioni rispetto a quello depositato l'anno precedente, occorre allegare al modello B (di deposito del bilancio) anche l'intercalare S con la compilazione dell'elenco soci aggiornato e l'indicazione analitica dei trasferimenti come riportato sul libro soci.

 

  • Se una società viene messa in liquidazione il 01/11/2005, è necessario depositare 2 bilanci (uno al 31/10/2005 e l'altro al 31/12/2005)?
    No, occorre depositare sempre e solo il bilancio d'esercizio; ultimata la liquidazione e redatto il bilancio finale, è necessario procedere al deposito di quest'ultimo atto.
  • Se una società rileva un errore in un bilancio (o in un suo allegato) già depositato è possibile procedere alla sostituzione con quello corretto?
    No, non è possibile sostituire gli atti già depositati, ma si può procedere ad un ulteriore deposito del bilancio corretto.

  • Se viene rilevato un errore in un intercalare S relativo ad un bilancio già depositato, cosa bisogna fare?
    E' necessario ripresentare la pratica Fedra (senza allegare la documentazione relativa al bilancio), con modello B, codice atto 508,  intercalare S e l'indicazione nel quadro note: "la presente pratica rettifica quella depositata il ……. Prot. ……".
  • Se una società ha il seguente capitale: Deliberato € 1.000.000 Sottoscritto € 750.000 Versato € 600.000, quali di questi importi occorre indicare nell'intercalare S?
    Nell'intercalare S deve essere sempre indicato il capitale sottoscritto (nel caso specifico € 750.000).

 

  • Una società in liquidazione redige il bilancio finale il 10/01/2006 cosa deve presentare?
    Deve depositare il bilancio d'esercizio al 31/12/2005 (con il modello B) e il bilancio finale di liquidazione al 10/01/2006 (con il modello S3).

 

  • Una società estera che opera in Italia è soggetta all'obbligo del deposito del bilancio?
    Le società straniere possono operare in Italia in due modi diversi: aprire una o più unità locali oppure una o più sedi secondarie. L'obbligo per il deposito del bilancio d'esercizio sussiste solo per le società con sedi secondarie e riguarda tutte le attività svolte dalla società estera e non solo quelle svolte in Italia.

 



vedi le altre F.A.Q.»

 

Consulta il Registro Imprese


 


 

RI Trend

Ravvedimento Operoso

« gennaio 2018 »
gennaio
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Consultazione atti depositati dagli agenti di riscossione

Questionario

Segnalazione pubblicazioni non conformi

 
Accessibilità

Logo cnipa accessibilità Logo attestante il superamento ai sensi della Legge n.4/2004 della verifica tecnica di accessibilità

  

Privacy      Note Legali

Standard

Powered by Plone ®

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara

C.F. e Partita Iva 00292740388
Codice IPA D0YUP8
Tel. 0532/783.711
Posta Elettronica Certificata
protocollo@fe.legalmail.camcom.it